Ponte dell’Immacolata a San Gimignano: Lumiere, la città del futuro

sangimignano-siena-lumiere-2014

Se avete intenzione di trascorrere il ponte dell’Immacolata Concezione a San Gimignano non resterete delusi. Il 6 e il 7 Dicembre, nelle giornate di sabato e domenica, il centro storico cittadino ospiterà Lumière, seconda edizione di un evento culturale che ha riscosso molto già molto successo.

La cittadina toscana si riempirà di tecnologie all’avanguardia che offriranno un connubio particolare e insolito ma di sicuro effetto con l’ambientazione medievale che caratterizza questo piccolo comune. Il centro storico sarà disseminato di installazioni, giochi di luci, musica e proiezioni che, in questa due giorni di festa, uniranno passato, presente e futuro in un solo, magico, ambiente.

E’ proprio in questo scenario così legato ai secoli passati che si viaggerà alla scoperta delle città del futuro. Il tema scelto per questa seconda edizione è proprio quello futuristico che svelerà ai visitatori uno spettacolo senza precedenti. Lo spettacolo proposto è adatto al pubblico più variegato: mentre gli adulti sapranno apprezzare ogni esposizione nei minimi dettagli, i bambini si lasceranno affascinare da questa atmosfera da sogno. Appositamente per loro sono state create alcune iniziative come, ad esempio, un vero e proprio laboratorio in cui si costruirà un veicolo spaziale utilizzando esclusivamente materiali di riciclo per un intento ludico ma anche educativo.

Lumiere BoostaAd accogliere coloro che decideranno di passare i giorni dell’Immacolata a San Gimignano ci saranno due misteriose figure arrivate direttamente dal futuro. Per ora non si può svelare di più. Quello che è certo è che un grande spazio sarà dedicato alla musica che accompagnerà tutta la rassegna. L’appuntamento più atteso è quello della serata del 6 dicembre quando sul palco di San Gimignano arriverà Davide Dileo meglio conosciuto come Boosta, fondatore e tastierista dei Subsonica. Tra gli altri artisti attesi a San Gimignano ci saranno i violinisti Andrea Libero Cito, diplomato presso il Conservatorio di Firenze e Jacopo Ciani, diplomato al Conservatorio di Ferrara.

Quello che è certo è che non sarà un Immacolata come le altre quella a San Gimignano. Se cercate qualcosa di insolito e particolare questo è quello che potrebbe fare al caso vostro. Sarà una due giorni di magia, luci, musica e spettacoli che vi permetterà di scoprire uno dei paesi più belli del centro Italia sotto una luce nuova ed inaspettata.

Pernottare nel centro storico vi permetterà di vivere immerso in questo spettacolare evento!
Scopri l’offerta per goderti lo spettacolo il 6-7 dicembre!

 

 

 

Be Sociable, Share!